• Gamma completa
  • Spedizione gratuita per ordini superiori a €50,-
  • Resi entro 30 giorni
  • Pagamento sicuro con carta di credito PayPal

Come lavare a mano gli indumenti

Può rivelarsi un compito piuttosto arduo, ma vale la pena di prendersi la briga di lavare a mano i propri indumenti e far sì che i propri capi più delicati si conservino in tutto il loro splendore. La maggior parte delle lavatrici possiede un programma "lavaggio a mano", ma i risultati migliori si ottengono lavando a mano da sé i propri capi. È molto meglio lavare a mano l'intimo, i capi in lana e gli indumenti di seta. Dunque, da dove si comincia?

#1
CONTROLLARE
L'ETICHETTA.

Non dimenticate di controllare l'etichetta del capo e di prendere nota della temperatura consigliata, prima di cominciare a lavarlo a mano. Se non riuscite a trovare l'etichetta, optate per una temperatura tiepida tanto per stare sul sicuro: nessuno vuole ritrovarsi con il proprio maglione preferito ridotto ai minimi termini!

#2
AGGIUNGETE
ORA IL DETERGENTE.

Riempite un lavandino pulito di acqua alla giusta temperatura e scegliete un detergente delicato. Ne basterà un cucchiaio da cucina per ciascun capo che si vuol lavare a mano, inutile esagerare con le dosi!

#3
LASCIATE IL
CAPO IN AMMOLLO.

Mettete i vostri capi nell'acqua in maniera tale che siano completamente immersi e muoveteli gentilmente nell'acqua saponata. Resistete alla tentazione di sfregare o torcere il tessuto perché, così facendo, potreste allungarlo o deformarlo (questa parte è davvero difficile!). Lasciate il capo in ammollo per alcuni minuti, fino a quando non appare pulito.

#4
RISCIACQUO.

Questa è la parte più importante. Svuotate il lavandino dall'acqua saponata e riempitelo nuovamente con acqua pulita e fresca. Strizzate delicatamente il capo fino a far uscire completamente tutto il detergente. Se dall'indumento fuoriescono ancora delle bollicine, ripetete questo passaggio fino a quando l'acqua non apparirà pulita e priva di schiuma.

#5
STRIZZATE
DELICATAMENTE.

Strizzate delicatamente per far uscire dall'indumento tutta l'acqua in eccesso, ma senza torcere il tessuto per evitare di danneggiarlo. Stendete il capo su un asciugamano asciutto e pulito, cercando di ridargli forma in modo che si asciughi correttamente.

#6
AVVOLGERE.

Avvolgere il capo all’interno del panno per permettere di assorbire ulteriormente l’acqua, ripetendo più volte in base alla necessità.

#7
ASCIUGARE.

Infine, stendete il capo ben disteso su un panno asciutto all’aria aperta. Per un’asciugatura ottimale, si consiglia di girare il capo da entrambi i lati. Ora con piacere potete indossare i vostri capi lavati a mano!

Ti potrebbe anche piacere