• Gamma completa
  • Spedizione gratuita per ordini superiori a €50,-
  • Resi entro 30 giorni
  • Pagamento sicuro con carta di credito PayPal

Come lavare un piumone

Un piumone ben tenuto può durare dagli otto ai dieci anni. Ma come si fa manutenere un piumone? Come si fa a tenerlo pulito? È sufficiente arieggiarlo regolarmente? Si può lavare un piumone? E se sì, poi come si asciuga?

FRESCO E PULITO.

Durante la notte perdiamo parecchia umidità che viene assorbita dalle lenzuola e dal piumone. Arieggiandoli, possiamo mantenere fresche le lenzuola e il piumone per alcuni giorni. A quel punto si possono lavare le lenzuola. Lavare spesso un piumone non si rivela una grande idea, poiché se viene lavato spesso si rovina più rapidamente. L'attuale generazione di asciugatrici dispone di una funzione per "rinfrescare", per cui, di tanto in tanto, è possibile rinfrescare il piumone nell'asciugatrice; prima di farlo, però, leggete l'etichetta del piumone per verificare che possa effettivamente essere messo nell'asciugatrice. Ma... arieggiando e rinfrescando, il problema non è ancora risolto. Col tempo, un piumone ha bisogno di essere pulito più in profondità.

È POSSIBILE LAVARE UN PIUMONE IN LAVATRICE?

La risposta è sì. O, meglio, sì la maggior parte dei piumoni può essere lavata in lavatrice.
Più grande è il cestello e meglio è. Se il piumone è stipato nel cestello, non può essere pulito in modo uniforme e il lavaggio a secco può rappresentare una soluzione. Controllate l'etichetta per scoprire quale sia il modo migliore di pulire il piumone. Esistono diversi tipi di piumone, e ad ognuno corrispondono diverse istruzioni per la pulizia.

Il consiglio in piú: per il lavaggio del piumone utilizzate un detergente delicato, oppure un detergente specifico per piumoni.

COME ASCIUGARE IL PIUMONE.

Ok, il piumone è stato lavato, ma ora come lo si asciuga?
Sull'etichetta potete leggere se il piumone possa essere messo o meno nell'asciugatrice. Se avete comunque dei dubbi, è meglio che lo lasciate asciugare all'aria aperta. L'asciugatura all'aria aperta costituisce un'ottima scelta, tuttavia, evitate di mettere il piumone in pieno sole. Non stendete il piumone ripiegato su se stesso. Se proprio non potete evitarlo, almeno girate il piumone di tanto in tanto mentre asciuga. Di tanto sprimacciate il piumone in modo da separare le piume le une dalle altre.
Una volta asciutto, il piumone può essere riutilizzato, inserito in una coperta per piumone fresca di bucato: ed ecco che il vostro letto è di nuovo pronto per una dolce notte di sonno.

Sogni d'oro!

Ti potrebbe anche piacere